Cronaca Italia

Arezzo, bimbo di 6 anni annega in piscina: forse una congestione

Arezzo, bimbo di 6 anni annega in piscina: forse una congestione

Arezzo, bimbo di 6 anni annega in piscina: forse una congestione

AREZZO – Un bimbo di 6 anni è morto annegato la mattina di sabato 27 maggio mentre si trovava in una piscina privata a San Zeno, frazione di Arezzo. Il piccolo potrebbe aver avuto una congestione e ora la Procura ha disposto l’autopsia sul suo corpicino per stabilire le cause del decesso. Il bimbo era nato ad Arezzo da genitori originari del Pakistan e al momento dell’incidente fatale era ospite a casa di un amico.

Secondo una prima ricostruzione, come riporta il quotidiano Il Tirreno, il bimbo stava giocando con il suo amichetto quando si è gettato in piscina e ha cominciato a stare male. Subito gli adulti presenti lo hanno soccorso e hanno dato l’allarme, ma per il bambino non c’è stato nulla da fare:

“Successivamente il bambino è stato trasferito con l’elisoccorso Pegaso al Meyer e durante il volo è stati sottoposto a continue manovre di rianimazione, ma per lui non c’è stato niente da fare. Si ipotizza un annegamento in seguito a congestione. I poliziotti della squadra mobile della questura di Arezzo, che hanno fatto un sopralluogo nell’abitazione dove si è verificato l’incidente, hanno ritrovato tracce di vomito nei pressi della piscina”.

To Top