Cronaca Italia

Banca Carige, Giovanni Berneschi condannato a 8 anni e 2 mesi

Banca Carige, Giovanni Berneschi condannato a 8 anni e 2 mesi

GENOVA – L’ex presidente di Banca Carige, Giovanni Berneschi, è stato condannato a otto anni e due mesi nell’ambito del processo per la maxi truffa ai danni del ramo assicurativo Carige Vita Nuova che portò all’arresto del numero uno dell’istituto di credito e di altre sei persone. Lo scorso novembre il pm Silvio Franz aveva chiesto per Berneschi la condanna a sei anni.

Per gli altri imputati le condanne sono state a 7 anni per Ferdinando Menconi, ex capo delle assicurazioni Carige, a 9 anni e due mesi per Sandro Maria Calloni, a otto anni e sei mesi con libertà vigilata per l’immobiliarista Ernesto Cavallini, a cinque anni e otto mesi per il commercialista Andrea Vallebuona, ad un anno e due mesi per il commercialista Alfredo Averna, ad un anno e un mese per il commercialista Piermaurizio Priori, ad un anno e due mesi per l’avvocato Ippolito Giorgi di Vistarino. 

Francesca Amisano, nuora di Berneschi, aveva patteggiato la pena a 2 anni e 3 mesi oltre alla confisca di beni per un totale di 1,3 milioni di euro.

L’ACCUSA – La maxi truffa, per l’accusa, consisteva nel far acquistare dal ramo assicurativo della banca immobili e quote societarie di imprenditori compiacenti a prezzi gonfiati, per reinvestire le plusvalenze all’estero. La truffa avrebbe fruttato a Berneschi e agli altri indagati circa 22 milioni. Agli imputati la Procura ha contestato il reato di associazione a delinquere finalizzato alla truffa e il riciclaggio.

To Top