Cronaca Italia

Bari, adescava minori su Skype: postino 40enne arrestato

Bari, adescava minori su Skype: arrestato dalla Polizia Postale

Bari, adescava minori su Skype: arrestato dalla Polizia Postale

BARI – Con le accuse di violenza s******e e detenzione di materiale pedopornografico, la polizia postale ha arrestato un postino di quaranta anni a Bari. L’uomo, secondo le indagini, adescava minorenni via Skype fingendosi una donna e ai ragazzini chiedeva di compiere atti s******i davanti alla webcam. Inoltre li filmava a loro insaputa.

La denuncia che ha portato all’arresto del postino è partita da una famiglia di Vercelli, in Piemonte. Una madre, rientrata a casa prima del previsto, ha trovato il figlio di tredici anni n**o nel salotto di casa intento a chiudere frettolosamente una conversazione via Skype con uno sconosciuto. La donna, dopo i tentativi di spiegazione del figlio, è riuscita a risalire all’utenza telefonica dalla quale era partita la chiamata e ha quindi chiesto l’intervento della polizia postale della sua città. Proprio dal numero di telefono individuato dalla madre del ragazzino, i poliziotti hanno rintracciato il postino residente a Bari.

Nel corso della perquisizione sui supporti informatici dell’uomo, la polizia ha recuperato decine e decine di contatti riconducibili ad altrettanti minorenni residenti in tutta Italia a cui l’uomo aveva chiesto di compiere atti s******i davanti alla webcam allo scopo di filmarli per procurarsi materiale pedopornografico.

Da quanto emerso nel corso delle indagini, il postino assumeva una falsa identità in rete fingendosi una giovane donna e indirizzandosi verso ragazzini ai quali chiedeva di esibirsi in giochi erotici da soli oppure coinvolgendo amici, fratelli e sorelle, anche molto piccoli. Per arrivare all’arresto del postino è stata determinante l’attività di analisi dei supporti sequestrati da cui è emerso il quadro accusatorio che ha consentito alla Procura di chiedere e ottenere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita lo scorso 22 marzo.

To Top