Cronaca Italia

Bormida senza abitanti, sindaco dà 2mila euro di incentivi a chi si trasferisce in paese

Bormida senza abitanti, sindaco dà 2mila euro di incentivi a chi si trasferisce in paese

Bormida senza abitanti, sindaco dà 2mila euro di incentivi a chi si trasferisce in paese

SAVONA – Il paese di Bormida, 394 anime appena nella provincia di Savona, rischia di rimanere senza abitanti. Il sindaco Daniele Galliano ha così deciso di correre ai ripari ed è pronto a offrire 2mila euro di incentivi a chi si trasferisce in paese, oltre ad affitti ribassati, pur di non veder sparire la sua comunità. La notizia della proposta è arrivata al Guardian e si è diffusa a livello mondiale, tanto che il sindaco ha dovuto sottolineare che la proposta è in attesa di approvazione alla Regione Liguria e che vale solo per gli italiani sul suo profilo Facebook.

Il programma di Bormida per attirare abitanti inizia nel 2014, quando il sindaco lanciò un programma di affitti a prezzi ribassati: 50 euro al mese per le case a metratura normale, 120 euro per quelle più grandi. Poi gli incentivi di 2mila euro per chi decide di comprare o affittare un appartamento e trasferire la residenza nel paesino, che si trova nella parte iniziale delle Alpi Marittime e si sviluppa in altezza, un territorio dall’altitudine compresa tra 420 e 1386 metri sul livello del mare. Il piano perà non è ancora definitivo, come spiega al Guardian e come riporta Skytg24:

“Il “Guardian” cita un consigliere comunale di Bormida, che ha chiesto di rimanere anonimo: “Stiamo ancora lavorando al piano, ma chiunque voglia venire a vivere qui è benvenuto. Siamo una piccola comunità ma pronta all’accoglienza. Ci troviamo nella parte alta dell’area montana, ma nemmeno troppo lontani dal mare, quindi offriamo uno stile di vita salutare. L’aria è molto pulita”. L’annuncio degli incentivi è stato anche duffuso via Facebook dal sindaco Galliano. Il post è stato accolto da commenti entusiasti di potenziali nuovi abitanti. Tuttavia il primo cittadino specifica che il bando per l’affitto degli alloggi comunali a 50 euro sarà pronto tra circa due mesi. “Per quanto riguarda il bonus – specifica – bisogna leggere attentamente gli articoli e non soffermarsi al titolo dei giornali”. Infatti, tutto il progetto nasce da una dichiarazione, ma l’idea deve ancora essere proposta alla Giunta comunale e al Consiglio, prima di essere esecutiva.

La notizia ha suscitato clamore e ora le richieste per Bormida sono molte, ma gli inventivi non sono ancora stati attivati, tanto che il sindaco Galliano è stato costretto a chiarire sul suo profilo Facebook cosa sta accadendo:

San raffaele

“Questo sarà il mio ultimo post e spero di riuscire a fare chiarezza.
La mia è stata un’idea da proporre alla Regione Liguria, con la quale sono in contatto, ed estesa solo a livello nazionale.
La notizia è stata però riportata in maniera sbagliata ed ha raggiunto un pubblico mondiale.
L’Italia è un paese meraviglioso ma come altri in crisi economica, ad oggi sono seguito da più di 17.000 persone e purtroppo non è proprio possibile trovare un aiuto per tutti.
Grazie comunque per il vostro interesse.

Non ho altri profili, quindi se arrivassero altre notizie a mio nome sono false”.

To Top