Cronaca Italia

Catania, 11 anni: “Mamma butta la droga, ci sono i carabinieri con papà”

Catania, 11 anni: "Mamma butta la droga, ci sono i carabinieri con papà"

Catania, 11 anni: “Mamma butta la droga, ci sono i carabinieri con papà”

ROMA – Catania, 11 anni: “Mamma butta la droga, ci sono i carabinieri con papà”. “Mamma butta tutto, ci sono i carabinieri con papà…”. E’ stato l’allarme, rivelatosi inutile, lanciato da una undicenne per telefono alla propria madre, dopo avere saputo che militari dell’Arma del Catanese stavano per eseguire una perquisizione domiciliare nella loro abitazione. L’allerta è stata però sentita dai carabinieri, che erano già con la donna, obbligandola ad attivare il vivavoce appena giunta la chiamata.

Il fiuto del cane ‘Auro’ ha dato una spiegazione all’allarme: in casa sono stati trovati una decina di grammi tra cocaina ed eroina e 90 compresse composte da sostanza utilizzata per il ‘taglio’ della droga. A conclusione della perquisizione l’uomo, un 42enne, è stato arrestato per spaccio di stupefacenti. Lui e la sua convivente, di 38 anni, sono stati denunciati anche per “determinazione al reato di persona non imputabile”.

Le indagini erano state avviate dopo attività di informazione sul 42enne che era sottoposto all’obbligo di firma. L’uomo si era presentato in caserma con la figlia di 11 anni che doveva poi accompagnare a scuola. Nel frattempo carabinieri si erano recati nella casa dell’uomo, dove c’era la convivente. Altri militari lo hanno ‘scortato’ mentre accompagnava la figlia a scuola per poi recarsi insieme nella sua abitazione.

To Top