Blitz quotidiano
powered by aruba

Estate. Acciughe, naselli e triglie sono i preferiti nei menu

ROMA- Acciughe, naselli e triglie sono i tre pesci preferiti dagli italiani questa estate; vongole e cozze seguono subito a ruota. E’ il risultato di un sondaggio online condotto dalla Federcoopesca-Confcooperative, per capire gli orientamenti ittici degli italiani in vacanza.

Le tre prime specie assieme raggiungono il 44% delle preferenze; in seconda posizione, con poco più del 30%, si posizionano i mitili, seguiti dal 26% di crostacei, gamberi e astici. Ciascuna specie vuole una cottura adeguata e Federcoopesca ha stilato un vademecum per la migliore resa di vari tipi di pesce.

Per la frittura meglio quelli di piccola taglia; per la griglia preferibili i pesci di dimensioni più grosse oppure tranci; il forno è un buon passepartout mentre il vapore esalta le note dolci delle carni; la bollitura è ideale per gli scarti del pesce.

Federcoopesca ricorda poi di controllare l’etichetta di provenienza obbligatoria che, per legge deve prevedere la zona di pesca; scegliere la zona Fao 37 significa acquistare prodotti del Mediterraneo.