Cronaca Italia

Finto Justin Bieber in chat per adescare minorenni: arrestato prof universitario

Finto Justin Bieber in chat per adescare minorenni: arrestato prof universitario

Finto Justin Bieber in chat per adescare minorenni: arrestato prof universitario

SYDNEY – Si spacciava per Justin Bieber per adescare minorenni sul web. Così un professore universitario è finito nei guai in Australia. L’uomo, di 42 anni e docente di Legge alla Queensland University of Technology, è stato arrestato: dovrà rispondere di 931 accuse di reati sessuali su minori.

La polizia è arrivata a lui grazie a una soffiata da parte delle autorità tedesche e statunitensi. Secondo l’accusa avrebbe finto di essere la nota pop star per attrarre le giovani vittime nella sua rete. Dal 2007 avrebbe usato profili fake su Facebook e Skype.

Le giovani beliebers, convinte di chattare col loro idolo, erano disposte a tutto: l’uomo le convinceva a farsi inviare foto sessuali esplicite.

 

To Top