Cronaca Italia

Jesolo, ragazza di 17 anni violentata davanti alla discoteca

Jesolo, ragazza di 17 anni violentata davanti alla discoteca

Jesolo, ragazza di 17 anni violentata davanti alla discoteca

JESOLO (VENEZIA) – Violentata davanti alla discoteca in cui era andata a passare il sabato sera con le amiche. Una ragazza paraguaiana di 17 anni residente a Verona ha denunciato un giovane vicentino di 25 anni, di origini marocchine, per averla stuprata. 

La notte tra sabato e domenica, intorno alle 2, i due, che si erano conosciuti poco prima nel locale il Muretto di Jesolo (Venezia), erano usciti insieme dalla discoteca per raggiungere una zona appartata all’esterno del locale.

Poco dopo, però, la ragazza è stata ritrovata all’ingresso del locale in stato confusionale dalle amiche con le quali era arrivata a Jesolo e ha detto loro di essere stata stuprata. La giovane è stata accompagnata all’ospedale di San Donà di Piave e sottoposta ad esami che avrebbero confermato l’ipotesi di violenza. Il ragazzo che era con lei è stato prima identifico e poi arrestato con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una minorenne.

 

To Top