Cronaca Italia

Malo (Vicenza): giocavano a pallone, multa da 150 euro a testa per 4 bambini dai 5 agli 8 anni

Malo (Vicenza): giocavano a pallone, multa da 150 euro a testa per 4 bambini dai 5 agli 8 anni

Malo (Vicenza): giocavano a pallone, multa da 150 euro a testa per 4 bambini dai 5 agli 8 anni

ROMA – Malo (Vicenza): giocavano a pallone, multa da 150 euro a testa per 4 bambini dai 5 agli 8 anni. Tiravano calci a un pallone in un parco pubblico di Malo (Vicenza): questo il motivo della sanzione di 150 euro ognuno per quattro bambini di età compresa tra i 5 e gli 8 anni elevata dagli irremovibili vigili del Comune. Erano stati chiamati da una signora che si lamentava del chiasso. Una volta giunti al parco i vigili sono stati inflessibili: i bambini hanno violato il divieto di giocare a pallone in quello spazio, la multa non gliela leva nessuno.

Non sono bastate recriminazioni e proteste dei genitori sbalorditi e increduli. Difficile serva a qualcosa la mobilitazione social scattata dopo che è girata la voce dell’incredibile provvedimento. Più facile si riesca a raccogliere i 600 euro della multa cumulativa (c’è una proposta di autotassazione da 20 centesimi a contributo).

Allora mamma e papà hanno tentato inutilmente di discutere con gli agenti per oltre un’ora: taccuini alla mano gli uomini in divisa hanno stilato una sanzione di 150 euro per ciascuno dei baby calciatori (tra cui il nipote del vicesindaco), rei di aver ignorato il cartello con il pallone sbarrato. L’unica chance per loro adesso, in queste giornate di piena estate, rimane la strada, l’asfalto cocente. Non senza pericoli. E guardano da oltre la recinzione, col pallone in mano, l’area verde di via Maroncelli off limits. (Benedetta Centin, Corriere della Sera)

To Top