Blitz quotidiano
powered by aruba

Milano, immigrati contro poliziotti: spari al parco Sempione

MILANO – Poliziotti contro immigrati: è la scena accaduta a Milano, nel centrale Parco Sempione. Alla fine ci sono stati anche colpi di fucile. Ecco la ricostruzione di Milano Today:

Colpi di fucile al Parco Sempione: poliziotti e militari aggrediti da un gruppo di africani, un soldato spara „ La zuffa è cominciata quando, intorno alle venti e trenta, una pattuglia mista polizia di Stato-esercito italiano ha fermato due cittadini africani per un controllo. La coppia di ragazzi ha subito opposto resistenza, secondo le informazioni degli agenti intervenuti, e ne è scaturita una colluttazione. Uno dei giovani fermati ha chiesto aiuto ad altri ragazzi stranieri presenti. Uno di questi ha cercato di aiutarlo scagliando la propria bicicletta contro le forze dell’ordine. A quel punto, il ragazzo ha cercato di strappare il fucile ad uno dei soldati. Immediatamente – secondo la ricostruzione della questura – un altro militare presente ha sparato un paio di colpi in aria.

Colpi di fucile al Parco Sempione: poliziotti e militari aggrediti da un gruppo di africani, un soldato spara „ Nel fuggi fuggi generale, gli agenti hanno bloccato le due persone che avevano dato il la allo spiacevole episodio: sono due senegalesi di ventotto e venticinque anni. Sul posto sono intervenute due ambulanze del 118 per soccorrere i feriti.

I feriti sono stati portati al Fatebenefratelli e alla Clinica Città Studi, nessuno in gravi condizioni.


TAG: