Cronaca Italia

San Stino di Livenza: Michela Caovilla morta in incidente. Figlio di 5 anni nelle lamiere col cadavere

incidente-san-stino-livenza

L’incidente a San Stino di Livenza (foto Ansa)

SAN STINO DI LIVENZA – Una donna, Michela Caovilla, è morta e il figlio di 5 anni è rimasto ferito in un incidente tra due auto ed un camion lungo la statale 14, a San Stino di Livenza (Venezia). Il bambino è rimasto incastrato nelle lamiere per ore insieme fianco a fianco con la madre morta.

Le squadre dei pompieri hanno dovuto lavorare a lungo per estrarre il bambino dalle lamiere contorte della Fiat Punto, sulla quale viaggiava assieme alla mamma; il piccolo è stato stabilizzato e trasportato in ospedale. Non c’è stato invece nulla da fare per la mamma, il cui decesso è stato costatato sul posto dai sanitari del Suem 118. Illesi l’autista dell’altra auto e il conducente del camion. Ancora da ricostruire l’esatta dinamica dello schianto, avvenuto su un ponte che attraversa un fiume.

Aggiunge Rosario Padovano su La Nuova Venezia:

Sul posto sono accorse squadre dei pompieri di Portogruaro e San Donà, che hanno dovuto lavorare a lungo per riuscire ad estrarre il bambino dal groviglio di lamiere della Fiat Punto, nella quale viaggiava insieme alla madre. Il bambino è stato stabilizzato dal personale del suem 118 per essere trasferito in elisoccorso in ospedale.

La mamma nonostante i tentativi di rianimazione è stata purtroppo subito dichiarata morta dal personale medico: nata a Motta di Livenza, viveva con la famiglia a Pramaggiore, dopo aver a lungo abitato a Torre di Mostro. Illeso l’autista dell’altra auto e il conducente del camion.

La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia locale. L’arteria stradale è rimasta chiusa fino a sera, il traffico deviato su viabilità alternativa.

To Top