Cronaca Italia

Terremoto Roma 30 ottobre: Basilica San Paolo e Basilica San Lorenzo con crepe

Terremoto Roma 30 ottobre: Basilica San Paolo chiusa per crepe

Terremoto Roma 30 ottobre: Basilica San Paolo chiusa per crepe (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Terremoto domenica 30 ottobre 2016: crepe e cornicioni caduti nella basilica di San Paolo a Roma in seguito alla forte scossa delle ore 7.41. Secondo quanto si è appreso, la basilica è stata chiusa per effettuare le verifiche. Segnalato anche il distacco di uno dei supporti che tiene un grosso candelabro. Sul posto vigili del fuoco e polizia.

Danneggiata anche la basilica di San Lorenzo.

Verifiche anche nella basilica di San Lorenzo a Roma per frammenti di calcinacci caduti nella navata. Sul posto la polizia. Secondo quanto si è appreso, la richiesta d’intervento è arrivata dal parroco ed è stata chiusa la parte della navata interessata in attesa dell’arrivo dei pompieri per le verifiche.

San raffaele

“Dopo la scossa abbiamo fatto verifiche nella basilica e abbiamo notato la caduta di frammenti di calcinacci vicino ad una colonna e per questo abbiamo chiamato i carabinieri”, così Armando Ambrosi il parroco della basilica di San Lorenzo fuori le mura di Roma. “I carabinieri hanno chiamato i vigili del fuoco che hanno attivato un’ispezione”, ha aggiunto il parroco. Nella basilica è stata interedetta ai fedeli una parte della navata ma alle 9,30 è stata comunque celebrata la messa.

Precipita un ascensore in zona Marconi.

Un ascensore è precipitato in un palazzo di via Bartolomeo Cristofori, in zona Marconi a Roma, dopo la scossa. Sul posto vigili del fuoco e polizia municipale. Sono in corso verifiche dei pompieri per accertare le cause dell’incidente. Dalle prime informazioni sembrerebbe che fosse vuoto.

Chiusa la metro per verifiche.

Per “verifiche tecniche” dopo il terremoto, il servizio sulla metro A, B e B1 di Roma è “momentaneamente sospeso”. Lo annuncia il profilo Twitter di Atac, la municipalizzata dei trasporti di Roma. Sulla metro C si segnalano “lievi ritardi” per lo stesso motivo.

Chiuso cavalcavia a Ostia.

La polizia municipale sta chiudendo al traffico il cavalcavia di via Chierchia, a Ostia, nel quadrante sud di Roma a causa di una crepa che si è aperta in seguito alla forte scossa. Sul posto gli agenti del Gruppo X Mare, i vigili del fuoco.

To Top