Blitz quotidiano
powered by aruba

Va ad appuntamento con uomo conosciuto in chat e lo rapina

VITERBO – Finge di accettare un incontro con un uomo conosciuto su una chat, ma quando va all’appuntamento nel suo appartamento lo rapina. E’ accaduto in un piccolo paese vicino a Viterbo.

Un uomo di 56 anni, italiano, aveva conosciuto su una chat di incontri omosessuali un giovane senegalese di 19 anni e lo aveva invitato a casa sua, racconta Federica Lupino sul Messaggero.

Ma quando il giovane è arrivato anziché avere intenzioni romantiche ha subito minacciato e rapinato l’uomo, per poi scappare con i soldi che questi gli ha dato: 170 euro in tutto.

La vittima, però, ha subito denunciato l’accaduto ai carabinieri, che hanno iniziato le ricerche del colpevole sulla base della descrizione dell’uomo. Non è stato difficile individuare il giovane: si aggirava ancora intorno all’appartamento della vittima. Il ragazzo è stato denunciato per rapina.

Ecco la ricostruzione fatta da Lupino sul Messaggero:

Si erano conosciuti su una chat usata da omosessuali in cerca di nuove conoscenze. La vittima, un 56enne italiano che vive in un paese della bassa Teverina, a pochi chilometri da Viterbo, era convinto di aver rimorchiato quel 19enne di origini senegalesi che gli dava spago. Ed è così che lo ha invitato nel suo appartamento.

Il ragazzo ha accettato e si è presentato alla sua porta ma le sue intenzioni erano ben diverse dall’allacciare una relazione con il 56enne: lo ha invece minacciato e rapinato per poi scappare con un magro bottino, appena 170 euro.


PER SAPERNE DI PIU'