Cronaca Italia

Vicenza, bimbo di 3 mesi con la meningite: infettato da una tartaruga

Vicenza, bimbo di 3 mesi con la meningite: infettato da una tartaruga

Vicenza, bimbo di 3 mesi con la meningite: infettato da una tartaruga

VICENZA – Si è ammalato di meningite per colpa di una tartarughina. Paura a Vicenza per un bimbo di appena 3 mesi ricoverato da più di tre settimane nel reparto Pediatria dell’Ospedale San Bartolo. Il piccolo sta combattendo contro una grave forma di encefalite esplosa a seguito di una infezione da salmonella. A contagiarlo è stata una minuscola tartaruga d’acqua che viveva in casa con lui.

Il neonato è stato sottoposto ad una massiccia terapia antibiotica che ha evitato il peggio. Le sue condizioni stanno migliorando ma non può ancora considerarsi del tutto fuori pericolo. Il bimbo si trova ancora in isolamento e sotto stretto controllo dei medici.

A scatenare la meningite in particolare sarebbe stato il contatto con le feci del piccolo animale. La trasmissione con ogni probabilità è avvenuta tramite un adulto che dopo essere entrato in contatto con la tartaruga ha trasmesso al piccolo i batteri della salmonella. Penetrato nel piccolo organismo indifeso del neonato il batterio avrebbe contagiato il sangue arrivando al cervello, sviluppando una forma aggressiva di meningite, con febbre altissima.

Il bimbo è stato portato tre settimane fa in ospedale dai genitori: manifestava un progressivo deficit neurologico e febbre. Trasferito immediatamente in terapia intensiva è stato subito sottoposto a terapia antibiotica.

To Top