Cronaca Italia

YOUTUBE Foggia, ponte oscilla: “Dopo A14 non vogliamo altre tragedie”

Foggia, ponte oscilla: "Dopo A14 non vogliamo altre tragedie"

Foggia, ponte oscilla: “Dopo A14 non vogliamo altre tragedie”

FOGGIA – “Questo ponte ondeggia, qualcuno faccia qualcosa. Non vogliamo che si ripeta quello che è successo sulla A14”. Vincenzo Riontino vicesindaco di Zapponeta, piccolo comune in provincia di Foggia, su Facebook lancia l’allarme: “Dopo quanto accaduto sulla A14 abbiamo ancora più paura. Siamo preoccupati perché si tratta di un ponte molto trafficato e vogliamo che la situazione si risolva al più presto: non vogliamo tragedie”.

Nel filmato si vede l’asfalto traballare. “Abbiamo scritto alla Provincia, dopo aver constatato lo scollamento dei punti di giunzione e la vibrazione del cavalcavia al passaggio degli automezzi”, si legge nel post. E aggiunge: “Da mesi sollecitiamo la Provincia, protocollando note e avendo avuto più colloqui con dirigenti e non solo, a prendere provvedimenti seri sulla messa in sicurezza della 141. Tra 2 mesi passerà il Giro d’Italia. Ci aiuterà a velocizzare l’impegno della Provincia?”.

Il prossimo 13 maggio infatti si correrà la tappa Molfetta-Peschici e “i ciclisti passeranno proprio da qui”, evidenzia Riotino e conclude: “Ci stiamo battendo da tempo e continueremo a farlo, pronti anche a iniziative drastiche”. Tipo? “Emanare un’ordinanza di interdizione al traffico della strada nel tratto di competenza del Comune”.

To Top