Blitz quotidiano
powered by aruba

San Valentino. I 9 cibi afrodisiaci e quello no (broccoli)

San Valentino afrodisiaco. Asparagi, fichi, ostriche, carciofi, tartufi, zafferano, cioccolato, bistecca, champagne: sì. Broccoli: uccidono la passione

ROMA – San Valentino. I 9 cibi afrodisiaci e quello no (broccoli). Asparagi, fichi, cioccolato, ostriche, carciofi, tartufi, zafferano, bistecca al sangue, champagne: con questi ingredienti non si sbaglia, la festa degli innamorati sarà piccante e afrodisiaca al punto giusto. Al ristorante o al mercato, per il 14 febbraio sera, evitare come la peste i peraltro salutari, broccoli: uccidono la passione .

San Valentino, la ricorrenza degli innamorati, si celebra a tavola per oltre il 60% delle coppie italiane. Coltivano l’idea di prenotare domenica sera due posti al ristorante in sei casi su dieci, secondo il sondaggio che ha coinvolto centinaia di utenti TheFork, il portale di TripAdvisor per le prenotazioni online di ristoranti. Mentre altrettanti, stando invece ai dati dell’osservatorio Takeaway Generation di Just Eat, il 14 febbraio preferiscono rimanere a casa e prendere per la gola il partner, prenotando on line il piatto del suo ristorante preferito (23%) o conquistarlo con una cena a prova di chef (24%).

Asparagi. Mangiarli con le dita, succhiandone la punta più morbida.

Fichi. Dolci e profumati, spaccati a metà dopo Courbet la più realistica rappresentazione dell’Origine del mondo (e basta con gli scontati riferimenti fallici).

Cioccolato. Feniletilamina a go-go, come quando si è innamorati la prima volta. E triptofano, euforizzante naturale.

Ostriche. Non ci sarebbe bisogno di spiegazioni. Senonché il doppio guscio è pieno di zinco, proprio quel minerale che quando scarseggia abbassa i livelli di testosterone.

Carciofi. Succhiare le foglie che si arrendono più morbidamente… Siamo sempre dalle parti della pura porn-gastronomy (The Telegraph). Ma chi va più spesso del dovuto a far pipì ne apprezzerà le virtù diuretiche.

Tartufi. E’ una questione di classe e di odore: ricorda in maniera incredibile quello dei feromoni umani.

Zafferano. Il più funzionale degli afrodisiaci: migliora le prestazioni sessuali.

Bistecca rossa. Il miglior amico del cuore delle donne? Un bel pezzo di manzo magro al sangue: proteine all’assalto, dopamina e noradrenalina aumentano la frequenza cardiaca e dunque l’eccitazione.

Champagne. Bevi con moderazione, aspetta che le bollicine facciano il resto, dall’atmosfera alla perdita di più di un freno inibitore.

Un cibo out: i broccoli. E’ San Valentino, non la giornata mondiale della salute. I broccoli fanno bene ma sono un po’ troppo fibrosi, provocano spiacevoli e talvolta rumorose fuoriuscite di gas.