Blitz quotidiano
powered by aruba

Edison for Nature: progetto cinema collettivo a firma di Mainetti e Segre

ROMA – Realizzare un mediometraggio che parli di natura, energia e sostenibilità a partire dalle proposte inviate dalla rete: questo l’obiettivo di Edison for Nature, progetto di cinema collettivo promosso dall’azienda leader nel settore dell’energia, in collaborazione con Gabriele Mainetti, pluripremiato regista di “Lo chiamavano Jeeg Robot” e il documentarista Andrea Segre. La partecipazione al contest è aperta a chiunque abbia un’idea e una storia da raccontare nell’ambito dei seguenti temi: comportamenti sostenibili, energia del futuro, innovazioni tecnologiche e mestieri legati al mondo green.

“Ho accolto subito lo spunto proposto da Edison con Edison for Nature perché ne ritengo attualissimo il fondamento” – ha dichiarato Mainetti. “Sono convinto che la creatività possa essere uno strumento prezioso al servizio della sostenibilità ambientale per coinvolgere e sensibilizzare su temi di fondamentale importanza per il nostro futuro.”

COME PARTECIPARE – E’ possibile farlo scegliendo tra quattro opzioni: 1) Realizzare un video della durata massima di 90 secondi. 2) Scrivere sceneggiature e testi di massimo 5000 battute. 3) Scattare fotografie, disegni, fumetti, fino ad un massimo di 10 scatti o tavole. 4) Registrare un audio messaggio della durata massima di 60 secondi. Le fasi del progetto sono tre e culmineranno a fine novembre. Entro fine luglio, i contributi dovranno essere caricati sulla piattaforma www.edisonfornature.it. Fino a metà settembre, le idee proposte verranno valutate e selezionate da Mainetti e Segre, che individueranno i dieci progetti finalisti. Il lavoro più votato dalla rete riceverà in premio strumentazione professionale per videomaker. Successivamente i dieci migliori lavori e i loro autori avranno l’opportunità di sviluppare il proprio progetto per dare vita a un cortometraggio della durata compresa tra i 3 e i 5 minuti. A questo punto, partendo dai 10 cortometraggi realizzati, i due registi realizzeranno il mediometraggio collettivo. La fase finale del contest prevede che tra i 10 autori selezionati ne sarà individuato uno (ad insindacabile giudizio dei registi) che avrà la possibilità di prendere parte alle riprese del nuovo film di Gabriele Mainetti.

“Vogliamo mettere le persone al centro facendole riflettere sulla natura, l’energia e sulle emozioni di chi se ne prende cura – ha spiegato Andrea Prandi, direttore Relazioni Esterne e Comunicazione di Edison -. Il progetto Edison for Nature è rivolto a tutti: chiunque può portare il proprio contributo o proporre un’azione concreta per raccontare le speranze, le azioni, i cambiamenti da mettere in atto nel rapporto dell’uomo con l’ambiente. Con le voci di tutti e con il contributo di due persone speciali come Mainetti e Segre, costruiremo un film collettivo capace di arrivare al cuore delle persone. Sarà un mediometraggio che porteremo nelle scuole e in tutta Italia per diffondere la cultura della sostenibilità e del risparmio energetico.”

L’iniziativa Edison for Nature testimonia l’impegno dell’azienda nella promozione della cultura della sostenibilità, del cambiamento climatico, dell’efficienza energetica. Obiettivo perseguito anche nei progetti Green Movie, Green Music e Ecogeneration.

In occasione del lancio del contest, Gabriele Mainetti e Andrea Segre hanno realizzato un filmato in cui, da una bellissima terrazza di Roma, raccontano il progetto. Guarda il video di seguito nella pagina.


PER SAPERNE DI PIU'