gatti, cani e altri animali

YOUTUBE India, giudice: “Pavoni non hanno rapporti: lei resta incinta con le lacrime di lui”

YOUTUBE India, giudice: "Pavoni non hanno s***o: lei resta incinta con le lacrime di lui"

YOUTUBE India, giudice: “Pavoni non hanno s***o: lei resta incinta con le lacrime di lui”

NEW DELHI – Secondo Mahesh Chandra Sharma, un giudice della Corte Suprema del Rajasthan, i pavoni, come gli angeli, non hanno s***o. La femmina resta incinta con le lacrime del maschio. La sconcertante opinione del giudice arriva insieme a quella per cui vorrebbe l’ergastolo per chi macella le mucche.

Sharma ha raccomandato che la mucca sia dichiarata animale nazionale e il pavone uccello nazionale, in quanto entrambe le specie sono “sacre”. “Il pavone è un brahmachari (casto) per tutta la vita, non ha mai rapporti s******i con la femmina, che rimane incinta dopo aver ingoiato le lacrime del maschio”, ha detto il giudice ai giornalisti, confrontando la mucca con il pavone e spiegando perché ritiene che meriti lo status di uccello nazionale.

“Il pavone rimane casto ed è per questo che le sue piume adornano il capo di Krishna. Allo stesso modo, anche la mucca possiede doti divine e va venerata, la sua uccisione dovrebbe essere punita con l’ergastolo. Il Nepal è una nazione indù e ha dichiarato la mucca come animale nazionale. È previsto che lo Stato Indiano faccia acquisire loro personalità giuridica”, ha affermato il giudice.

A NDTV ha riferito che le sue raccomandazioni sono “la voce della mia anima” e si è definito un “devoto di Shiva”, divinità che nacque uscendo dall’orecchio della mucca Gokarna. Sharma ha sostenuto che le sue raccomandazioni non sono state frutto del dibattito nazionale sulle mucche e ha rifiutato di commentare il provvedimento della Corte Suprema di Madras che ha concesso tempo per la sospensione del divieto di commercio di bovini per la macellazione.

To Top