Blitz quotidiano
powered by aruba

Bruce Springsteen a Circo Massimo, paura attentati. Antiterrorismo…

ROMA – Metal detector, unità specializzate antiterrorismo, cinofili, artificieri e agenti in borghese tra la folla per il concerto di Bruce Springsteen in programma sabato a Circo Massimo a Roma. Si è tenuto nelle prime ore di sabato del mattino il briefing operativo del questore Nicolò D’Angelo. Nella notte tra il 15 e il 16 luglio è stata interamente bonificata l’area dove sono scattate chiusure a medio e ampio raggio che hanno fortemente limitato la viabilità nella zona di Colosseo, Bocca della Verità, San Saba e Aventino.

Già dal mattino nella zona erano  presenti centinaia di persone che le forze dell’ordine stanno iniziando a controllare per farle accedere all’interno. In azione unità cinofile, artificieri e unità specializzate antiterrorismo di polizia e carabinieri. La Questura ha reso noto che sono stati “attivati in via preventiva i canali di cooperazione internazionale di polizia per ottenere in tempo reale le informazioni di rilievo per lo specifico evento”.

Tutti in fila ai varchi. Sono stati aperti intorno alle 15.20 i varchi di accesso all’area del Circo Massimo dove stasera si terrà il concerto di Bruce Springsteen.     “Notevole – fa sapere la Questura di Roma – il numero di persone presenti, regolarmente in fila per i controlli, che proseguono minuziosi da parte delle forze dell’ordine volti a garantire massima sicurezza anche nelle aree di attesa”.

Immagine 1 di 6
  • Bruce Springsteen a Circo Massimo, paura attentati. Antiterrorismo... 6Bruce Springsteen a Circo Massimo, paura attentati. Antiterrorismo...
  • Bruce Springsteen a Circo Massimo, paura attentati. Antiterrorismo...
Immagine 1 di 6