Politica Europa

Marine Le Pen ci sta ripensando: Front National non vuole più l’uscita dall’euro

Marine Le Pen ci sta ripensando: Front National non vuole più l'uscita dall'euro

Marine Le Pen ci sta ripensando: Front National non vuole più l’uscita dall’euro

ROMA – Marine Le Pen ci sta ripensando: Front National non vuole più l’uscita dall’euro. Il Front National sarebbe sul punto di rinunciare all’uscita dall’euro, una delle principali rivendicazioni di Marine Le Pen durante la campagna presidenziale della scorsa primavera contro il candidato, Emmanuel Macron. Stando al quotidiano Le Figaro, dopo la batosta presidenziale, la leader del Front National vuole “cambiare tutto”.

E nel partito, scrive oggi il giornale, sono sempre più numerosi a chiedere all’ormai ex ‘Candidate di Peuple’ di rinunciare alla battaglia per il Frexit, sostenuta a suo tempo dal numero 2 del partito Florian Philippot, che però a sua volta non demorde e garantisce che “l’uscita dall’euro non verrà abbandonata”. Un nodo che verrà affrontato nel seminario del Front National il 21 e 22 luglio, con sette atelier tematici per riflettere sulle future linee politiche del Fronte, dalla moneta unica all’ipotesi di cambiare nome, in attesa del grande congresso di rifondazione del partito a inizio 2018.

«Credo davvero che si debba rimettere tutti in discussione, se vogliamo ripartire con una grande forza potente, capace di attrarre anche gente nuova», avvertiva nei giorni scorsi Marine Le Pen. Sul tavolo, oltre al dilemma dell’euro, anche l’ipotesi di cambiare il nome del Front National. Un marchio che per ammissione della stessa leader ha fatto il suo tempo. (Paolo Levi, La Stampa)

San raffaele
To Top