Politica Italia

Elezioni comunali Lariano, Sabrina Taddei (M5s) sconfitta insulta i cittadini su Fb

Elezioni comunali Lariano, la grillina Taddei sconfitta insulta i cittadini su Fb

LARIANO – A Lariano, piccolo comune dei Castelli, alle porte di Roma, la candidata grillina Sabrina Taddei è uscita sconfitta dalle elezioni comunali. Ma non l’ha presa bene e sulla sua pagina Facebook ha pubblicato una lunga serie di insulti e anatemi contro chi non l’ha votata. Ovvero la stragrande maggioranza dei cittadini dal momento che Taddei ha raccolto poco più del 4% dei consensi.

Il post è stato poi cancellato ma il web, i grillini lo sanno bene, non perdona e qualcuno ha prontamente immortalato lo sfogo in una serie di screenshot. La candidata sindaca comincia con una lista di insulti ai suoi concittadini, abitanti di un “paese retrogrado, in mano ai soliti lecchini”. Li definisce “cittadini addormentati, abituati a eseguire gli ordini dei signorotti locali, abilissimi a comprare il loro consenso elettorale”.

Poi dopo gli insulti, viene il campionario delle maledizioni: “Vi meritate giorni e giorni senz’acqua”. Il riferimento è alla annosa crisi idrica estiva dei Castelli Romani. La grillina evoca scene da terzo mondo di “persone povere che rovistano nei cassonetti, disabili senza assistenza, intimazioni di sfratto, disoccupazione”. Chiude la sequenza delle piaghe:  “L’abbandono da parte dei figli visto che hanno dei genitori che non hanno pensato al loro futuro”.

 

San raffaele
To Top