Politica Italia

Flavio Briatore: “Lega eliminata senza condanna definitiva. Non è democrazia!”

Flavio Briatore: "Lega eliminata senza condanna definitiva. Non è democrazia!"

Flavio Briatore: “Lega eliminata senza condanna definitiva. Non è democrazia!” (Foto Ansa)

ROMA – Flavio Briatore difende la Lega, dopo il sequestro preventivo di 48 milioni di euro dei conti del Carroccio stabilito dal tribunale di Genova nei giorni scorsi dopo la condanna in primo grado dell’ex tesoriere Francesco Belsito. “Senza una condanna definitiva la Lega è stata eliminata! Non è democrazia!” ha twittato l‘imprenditore piemontese, proprietario del Twiga di Marina di Pietrasanta e del Billionaire di Porto Cervo.

Non è la prima volta che Briatore si avvicina alla politica. In passato era stato accostato a Matteo Renzi. Alcuni mesi fa, poi, aveva detto: “Il mio sogno politico in Italia? Avere un partito dove dentro c’è Berlusconi e c’è Matteo Renzi”. E ancora: “Avremmo bisogno del presidente Berlusconi e di Matteo, bravissimo ragazzo e con tanta birra in corpo”. Nella stessa intervista rilasciata al Fatto Quotidiano aveva annunciato quel che in effetti sta accadendo in questi giorni: “Silvio ritorna sempre, aveva detto Briatore, è intramontabile”.

 

To Top