Blitz quotidiano
powered by aruba

Sindaca leghista taglia stipendio gunta per 6 mesi: “Soldi per la scuola”

VERONA – Sindaca leghista taglia stipendio gunta per 6 mesi: “Soldi servono per la scuola”. Compensi azzerati da luglio a dicembre per il sindaco e tutti gli asri della giunta. Lo ha deciso il Comune di San Giovanni Ilarione (Verona), guidato dal sindaco donna leghista Ellen Cavazza che ha motivato il taglio di tutti i gli stipendi e le indennità previsti per gli amministratori con il fatto che “abbiamo deciso accelerare su alcuni lavori e portare a termine quelli già iniziati. Per farlo abbiamo dovuto rimpinguare alcuni capitoli del bilancio comunale con delle somme che potevano essere recepite solo con l’aumento dei tributi e il taglio di alcune spese”.

“Visto – ha aggiunto – che si è dovuto intervenire anche nel settore sociale dove ormai i fondi sono sempre più carenti, non abbiamo voluto aumentare però il peso fiscale sui cittadini, ormai da anni tartassati dallo Stato centrale, ritenendo opportuno invece tagliare su altre spese”.

La struttura da ristrutturare è il plesso delle medie a cui deve essere istallata anche una scala antincendio: “La sicurezza dei 100 studenti che frequentano l’istituto viene prima di tutto, anche opere così poi difficilmente hanno un ritorno d’immagine quando ci sarà la campagna elettorale”, spiega la sindaca eletta nel 2012.

Per tutta l’opera servono 64 mila euro ma nelle casse municipali, di soldi ce ne sono pochi: meno di 2 milioni di euro. Il Comune aveva chiesto un aiuto alla Regione Veneto e alla Fondazione Cariverona che hanno dato un po’ di soldi che però non bastano, Da qui la decisione dei tagli per recuperare altri 20 mila euro.