Blitz quotidiano
powered by aruba

Cina, arriva il prototipo del supercomputer più veloce al mondo

PECHINO – La Cina sta realizzando il prototipo di un supercomputer, superando di ben dieci volte quello che, attualmente, è il sistema più veloce del mondo. La capacità di calcolo di questa nuova macchina equivarrà a 20 milioni di desktop uniti tra loro, in altre parole, per poter creare lo stesso numero di calcoli che crea il computer in un minuto, l’intera popolazione del mondo dovrebbe unirsi per 320 anni.

Questo colosso della tecnologia, così come il computer più veloce del mondo, il Sunway Taihulight, sono entrambi stati costruiti in Cina. Secondo la “CRI English”, il sistema del supercomputer ha un picco di produzione di calcoli che è stimato oltre i 1.000 quadrilioni di calcoli al secondo, scrive il Daily Mail.

La notizia arriva pochi mesi dopo la presentazione del Sunway Taihulight, il supercomputer più veloce del mondo; Yang Guangwen, mente del China National’s Supercomputing, ha commentato:

“Per fare lo stesso calcolo che questo computer esegue in 60 secondi, servirebbero 7.2 miliardi di persone che per 32 anni utilizzino incessantemente una calcolatrice”.

Yang Meihong, direttore del centro nazionale di supercalcolo a Jinan, dove verrà installato il nuovo supercomputer, ha detto che ci sono stati problemi con il progetto:

“E’ un banco di prova per l’efficacia delle tecnologie sviluppate in modo indipendente della Cina”.

I supercomputer possono aiutare in diversi compiti, inclusa la ricerca del petrolio, lo studio della medicina biologica e il design d’animazione. Secondo l’International Supercomputing Conference, la Cina ha 167 dei primi 500 supercomputer del mondo.


PER SAPERNE DI PIU'