Scienza e Tecnologia

Usa. Misurata la incredibile forza del morso del T-Rex

Il T-Rex

Il T-Rex

USA, TAHALLASEE – Il T-rex aveva un morso dalla forza impressionante: polverizzava le ossa delle sue prede schiacciandole sotto una pressione pari a 195 tonnellate per un’area di 6 centimetri quadrati. Lo ha scoperto la ricerca pubblicata su Scientific Reports e condotta negli Stati Uniti da Gregory Erickson, della Florida State University, e Paul Gignac, dell’Oklahoma State University.

La capacità di polverizzare le ossa è nota nei mammiferi carnivori come i lupi grigi e le iene, che hanno denti specializzati per farlo, ma non nei rettili, i cui denti non permettono di frantumare e masticare le ossa. Il Tyrannosaurus Rex sembra essere stato l’unico tra i rettili ad avere la stessa capacità di questi mammiferi, ma senza denti specializzati.

Grazie a questa abilità ”il – T rex è riuscito a sfruttare maggiormente le carcasse dei grandi dinosauri cornuti e dei dinosauri dal becco di anatra, le cui ossa erano ricche di sali minerali e di midollo” ha detto Gignac.

La scoperta è stata possibile grazie a un modello che ha simulato la forza del morso del Tyrannosaurus Rex che è stato costruito a partire dai coccodrilli, che sono parenti stretti dei dinosauri, e degli uccelli, che sono i discendenti dei dinosauri. La simulazione ha permesso di misurare sia la forza del morso di questo dinosauro sia la pressione dei suoi denti.

E’ stato così scoperto che il morso era in grado di esercitare una forza di 3,6 tonnellate, ossia il doppio di quella del morso dei più grandi coccodrilli di oggi. Allo stesso tempo, i denti lunghi e conici del T- Rex esercitavano una pressione incredibile pari a 195 tonnellate per un’area di 6 centimetri quadrati che polverizzava le ossa delle prede.

”La sola forza del morso non significa necessariamente che un animale possa polverizzare l’osso, la pressione dei denti è il parametro più rilevante”, ha detto Erickson. ”È come assumere – ha proseguito – che un motore da 600 cavalli garantisca velocità: è vero per una Ferrari, ma non per un camioncino”.
misurata l’incredipile potenza del morso del T-Rex

To Top