tv

Maurizio Costanzo: “Perché mi sono sposato 4 volte? Se il matrimonio…”

Maurizio Costanzo (foto Ansa)

Maurizio Costanzo (foto Ansa)

ROMA – Maria De Filippi, racconta Maurizio Costanzo in una lunga intervista al Corriere della Sera, la donna che lui ritiene sia quella giusta, è stata l’ultima di quattro mogli, ma non perché in passato volesse fare il latin lover, ma perché “se il matrimonio si incrinava, non cercavo un amante, preferivo affrontare i problemi della separazione”.

“Di sbagli – dice Costanzo – ne ho commessi. Per fortuna la memoria ti salva, perché cancella molti brutti ricordi. A volte penso che si avvicina il momento del congedo: la morte è una liberazione, il dispiacere è di lasciare le persone che ami”.

“La mia grande passione – confessa Maurizio Costanzo – è sempre stata la radio, dove tuttora mi sento completamente a mio agio perché è pura parola. Sin da piccolo, prima di addormentarmi, la ascoltavo: a casa ne possedevamo una enorme, per trasportarla bisognava essere in due”.

Quattro mogli e tre figli, Saverio, Camilla e l’adottivo Gabriele: con chi ha più empatia? “Forse Saverio, per via dell’amore per il cinema. L’esperienza dell’adozione, meravigliosa. Ricordo con tenerezza quando ci affidarono Gabriele: aveva 12 anni, ci venne incontro con i suoi occhi grandi”. Ci sono anche quattro nipoti: “Li adoro e faccio il nonno a modo mio: non sono di quelli che li porta al parco o gioca col trenino”. E poi il gatto Filippo e due cani, Ugo e Filippa: “Il gatto sta con me in ufficio e mi accoglie ogni mattina salendo sulla scrivania. I cani sono due bassotti affettuosi. Adoro gli animali, sanno consolarti nei momenti difficili”.

To Top