Blitz quotidiano
powered by aruba

Vittorio Brumotti, bici su ponte Bassano: denunciato per…

BASSANO – Vittorio Brumotti, inviato di Striscia la Notizia, percorre il ponte di Bassano con la sua bicicletta. Una pedalata che ai membri del comitato “Aiutiamo il ponte di Bassano” non è andata giù, tanto che lo hanno denunciato per danni. Vittorio Brumotti, secondo il comitato, avrebbe danneggiato alcune tegole del ponte che da tempo cercano di sistemare e ora sono pronti all’azione.

Tutto inizia una settimana fa, quando l’inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti si esibisce sul ponte di Bassano, in provincia di Vicenza, percorrendolo con la sua bici. Il Corriere del Veneto scrive che l’esibizione non è stata apprezzata dai cittadini che raccolgono fondi per far sistemare il ponte:

“I cittadini aderenti al comitato hanno quindi già annunciato che se non lo farà il Comune, saranno loro i primi a denunciare Brumotti per l’impresa sportiva sul simbolo della città, a breve peraltro interessato dall’inizio dei lavori di restauro. «Ci avevano informato di voler girare alcune immagini sul Ponte; noi, sottolineando la delicatezza del monumento, abbiamo comunque proposto loro un sopralluogo congiunto prima di qualsiasi cosa – spiega il sindaco Riccardo Poletto – appena siamo arrivati però Brumotti è salito e in pochi secondi, senza lasciare il tempo di fare nulla, ha attraversato il ponte ed è andato via. Ha anche detto che è assicurato e che in caso di multa non ci sarebbero stati problemi e avrebbe pagato; noi, di fatto, non l’abbiamo autorizzato. Adesso vedremo come muoverci ».

In attesa di far chiarezza anche il vicesindaco Roberto Campagnolo: «Le riprese sarebbero dovute servire per un’iniziativa legata al prossimo Giro d’Italia. Sempre a voce ci avevano chiesto la disponibilità di salire sul tetto del Ponte ma a questa richiesta avevamo ovviamente risposto di “no”. Di scritto, peraltro, non ci è mai arrivato nulla; è chiaro che verificheremo ora l’entità dei danni e se qualcosa è stato effettivamente rotto chiederemo che i responsabili paghino. È presto per parlare di denunce ma lunedì (domani ndr) effettueremo i controlli del caso e in quel momento stabiliremo cosa fare».

Decisamente meno attendista è invece la posizione di Roberto Astuni, componente del «Comitato promotore Ponte degli Alpini monumento nazionale »: «Se si tratta di una trovata pubblicitaria, è comunque un qualcosa di cattivo gusto; violentare in questo modo un simbolo non è ammissibile. Capisco le sue doti artistiche e sportive ma così facendo può passare il messaggio che chiunque, con qualche abilità, sia legittimato a salire sul tetto del ponte e mettersi in mostra. Mi risulta però che la cosa non sia affatto possibile». Divisi gli utenti del web; c’è chi grida allo scandalo ma c’è anche chi, invece, applaude all’impresa o preferisce comunque guardare al lato positivo e all’aspetto mediatico della vicenda, sottolineando che «per riaggiustare le tegole basteranno pochi euro» ; soldi che rientreranno abbondantemente, secondo i pro-Brumotti, «grazie alla visibilità che un servizio sul tetto del Ponte degli Alpini mandato in onda a «Striscia la Notizia » e proposto ai più di cinque milioni di spettatori del tg satirico può portare alla città»”.

(Foto Facebook)

Immagine 1 di 8
  • Vittorio Brumotti in bici su ponte Bassano: denunciato per..
Immagine 1 di 8

PER SAPERNE DI PIU'