Blitz quotidiano
powered by aruba

Samsung Galaxy S7, sott’acqua? Sì. Ma se cade a terra…

ROMA – Resistono fino a mezzora sotto l’acqua, ma occhio a non farli cadere a terra. I nuovissimi Galaxy S7 e S7 Edge, evoluzione dell’attuale top di gamma della Samsung, sono da pochi giorni disponibili in pre-ordine ma c’è già qualcuno che si diverte a testarli per noi. Nello specifico i tecnici di SquareTrade Lab, una società di assicurazione per smartphone, ne ha subito saggiato l’impermeabilità e la resistenza a urti e cadute. Risultati: eccellenti nel primo caso, un po’ meno nel secondo.

I nuovi gioielli di casa Samsung, svelati non più tardi di un mese fa al Mobile World Congress, la fiera della telefonia a Barcellona, sono sul mercato dall’11 marzo al prezzo di 729 e 829 euro. Incluso nel prezzo anche il nuovo Gear VR, il visore per realtà virtuale messo a punto da Samsung e Oculus. Ma per i più accorti è possibile trovarli anche su Amazon al prezzo ancor più conveniente di 640 euro.

Oltre al design e ai materiali dell’S6, Samsung ha deciso di correggere i difetti puntare su un’elaborazione in chiave vintage, reintroducendo alcune caratteristiche preferite dagli utenti che si erano perse nei modelli precedenti. Come ad esempio lo slot microSd che consente fino a 200 Gb aggiuntivi o, in alcuni paesi, per la DualSim. Sono costruiti con vetro 3D e hanno curve ergonomiche. La funzione Always-On Display consente di non perdere chiamate o notifiche importanti. Anche con poca luce le immagini sono più luminose e nitide grazie alla prima fotocamera Dual pixel montata su uno smartphone. L’obiettivo ha un’ampia apertura, il tempo di posa è più veloce e la messa a fuoco automatica è più accurata. La nuova modalità Motion Panoram dà movimento alle foto panoramiche tradizionali. Sul solo S7 edge è disponibile Edge Ux, una scorciatoia per le funzioni più usate come posta elettronica, selfie, panorama.

Ma veniamo ai test di resistenza di SquareTrade Lab. La buona notizia è che se vi dovesse cadere in acqua avete fino a 30 minuti di tempo per recuperarlo. Al termine del test i telefoni non mostrano alcun danno visibile, ma l’audio risulta leggermente soffocato e distorto. In ogni caso i tecnici sono concordi nel ritenere che l’S7 sia il più resistente all’acqua in circolazione. Ma non è altrettanto resistente agli urti. Anzi, lo schermo è incline allla rottura proprio come quello dell’S6 ed entrambi i vetri, anteriore e posteriore del Samsung Galaxy S7 sono piuttosto fragili.

Dopo un giro nel TumbleBot sia l’S7 che l’S7 Edge mostravano danni significativi sui bordi, sul retro e sullo schermo anteriore. Per capirci, l’iPhone 6S è uscito illeso dallo stesso test, il 6S Plus al contrario, è andato in frantumi. Inoltre se fatto cadere a faccia in giù il Samsung S7 va immediatamente in frantumi mentre l’Edge si rompe alla seconda caduta. Se poi doveste malauguratamente sedervici sopra, è bene che non pesiate più di 50 kg.

 





PER SAPERNE DI PIU'