Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Ivrea, battaglia arance: 12enne in coma etilico

Domenica 7 febbraio è cominciata la storica battaglia delle arance dl Carnevale di Ivrea. In calo le presenze per via della pioggia. Un 12enne è finito all'ospedale per un coma etilico.

IVREA (TORINO) – YOUTUBE Ivrea, battaglia arance: 12enne in coma etilico. Domenica 7 febbraio è cominciata la storica battaglia delle arance dl Carnevale di Ivrea. In calo le presenze per via della pioggia, secondo quanto dichiarato dagli organizzatori, con 16 mila in tutto, tra cui 7.100 i paganti.

Il bilancio della prima giornata è stato di 70 interventi dei sanitari nelle tende da campo allestite lungo le vie e soltanto 8 si sono fatti medicare in Pronto Soccorso. I più gravi sono stati un aranciere, con una gamba fratturata, e un altro con la rottura del setto nasale. Come scrive Torino Today, ci sono stati diversi casi di ubriachezza. Tra questi, un ragazzo di 12 anni è finito in coma etilico e non rischia la vita:

“(…) Non sono mancati episodi spiacevoli, anche se in numero minore rispetto al 2015. Nello specifico, si calcola infatti come una settantina di persone – la scorsa edizione erano state ben 142 – abbia richiesto le cure dei sanitari al termine della famosa battaglia delle arance. Numerosi anche gli interventi per soccorrere alcuni partecipanti ubriachi, uno dei quali effettuato nei confronti di un 12enne finito addirittura in coma etilico, anche se non in pericolo di vita”.

“Nel corso della giornata, le forze dell’ordine hanno provveduto a controllare 20 auto e 19 persone in tutto, una delle quali è stata denunciata con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale”.

Non solo italiani hanno partecipato a questa vera e propria gara che apre il Carnevale: tra gli spettatori c’erano un ragazzo di Hong Kong e una coppia californiana. All’ufficio informazioni hanno registrato pure nutrite presenze di spagnoli, tedeschi e una famiglia proveniente da Londra.

Immagine 1 di 5
  • Ivrea, battaglia arance 12enne in coma etilico
Immagine 1 di 5

 





PER SAPERNE DI PIU'