Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE You’ll never walk alone dopo Liverpool-Borussia 4-3

LIVERPOOL – Delirio ad Anfield Road dopo il gol di Lovren: i tifosi del Liverpool festeggiano il 4-3 e la vittoria sul Borussia Dortmund che significa passaggio alla semifinale di Europa League. Una partita pazza, con gli inglesi che hanno rimontato i tedeschi con una rimonta d’altri tempi. Da 1-3 a 4-3 in una mezzoretta. E al gol della vittoria, giunto durante il recupero, i supporter dei Reds sono letteralmente impazziti. Pazzi di gioia come il loro allenatore Jurgen Klopp (ex tra l’altro proprio dei giallo-nero). E sugli spalti parte l’immancabile You’ll Never Walk Alone, inno del Liverpool che viene cantata dalla curva Kop e dal resto dello stadio ogni “maledetta” partita.

Jurgen Klopp con i suoi Reds rimonta da 0-2 a 4-3 la sua ex squadra, il Borussia Dortmund che dopo un avvio folgorante si perde via via lasciando troppo spazio agli inglesi. E così dopo l’1-1 dell’andata i padroni di casa conquistano una semifinale che a un quarto d’ora dal termine della partita sembrava impossibile da agguantare.

Quella vissuta ad Anfield sarà forse ricordata come una delle partite più belle degli ultimi anni per il Liverpool e uno spot per il calcio internazionale sulle note di You’ll never walk alone. Eppure l’uno due firmato da Henrikh Mkhitaryan e Aubameyang dopo dieci minuti sembrava aver tramortito i Reds, che nonostante una veemente reazione con almeno 5 occasioni per accorciare le distanze, sono sempre imprecisi in fase conclusiva. Ad inizio ripresa arriva il gol dell’1-2 di Origi, ma poco dopo anche quello dell’1-3 del Dortmund con Reus e sembra tutto finito per i padroni di casa, ma non è così. Gli uomini di Klopp continuano a crederci e i tre gol in sequenza firmati da Coutinho, Sakho e Lovren (quest’ultimo nei minuti di recupero) riportano i Reds ai fasti di una volta quando rimonte del genere erano la normalità dalle parti di Anfield. A far compagnia all’incredibile Liverpool nelle semifinali di Europa League saranno il Villarreal che ha steso lo Sparta Praga 4-2 e lo Shakhtar Donetsk che ha travolto lo Sporting Braga 4-0. Nel derby spagnolo tra Siviglia e Athletic Bilbao la spunta il Siviglia vincendo ai rigori (5-4) un infinito quarto di finale terminato dopo i primi 90′ (e poi i 120′) 2-1 per il Bilbao (nella partita di andata era invece finita 2-1 per il Siviglia).

FOTO ANSA.

Immagine 1 di 10
  • YOUTUBE Liverpool - Borussia Dortmund 4-3: gol e highlights10
Immagine 1 di 10




PER SAPERNE DI PIU'