Il ciclismo d’Europa cala il sipario: la “Veneto Classic” arriva nella città degli Alpini

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 14 Ottobre 2023 - 08:27
veneto classic

Foto Ansa

”Classic Veneto”, ultima corsa ciclistica della stagione europea (domenica 15 ottobre,195 km). Una stagione lunga iniziata in Spagna il 22 gennaio (Clasica Valenciana) e  che si conclude a Bassano del Grappa; partenza in mattinata da Mel (Belluno).  E per questo ultimo acuto dell’anno (organizzato da Filippo Pozzato) hanno aderito le migliori squadre a partire dalla Alpecin, il team che ha vinto la Sanremo e la Roubaix.

E poi ci sono UAE Emirates, Astana, Lotto Soudal, Trek-Segafredo , Cofidis, Israel, Jako, la Bardiani, Eolo-Kometa eccetera. In tutto 20 squadre e 112 corridori. Al via parecchi italiani di spessore come Formolo, Vendrame, Velasco, Zana, De Marchi, Trentin, Ulissi, Nizzolo, l’eterno Pozzovivo, Brambilla.

Veneto Classic, percorso esigente

Partenza fa Mel, uno dei borghi più belli d’Italia, si costeggia la sponda destra del fiume Piave e si arriva nella città degli alpini. E qui la corsa cambia volto. Archiviati i primi 80 km pianeggianti, cominciano le asperità con il primo circuito de La Rosina (12,6 km) da ripetere quattro volte, una in più rispetto all’anno scorso. E dopo questo primo circuito ci sarà il momento del circuito de La Tisa con un breve settore in pave’ di 330 metri al 15,2%. Lungo 12,4 km questo circuito andrà ripetuto 3 volte per intero. Ma prima di arrivare a Bassano c’è un’ultima asperità: il muro Diesel Farm, la cosiddetta “sartoria del vino”, 1300 m. sterrati al 10,9% di pendenza media a 10 km. dall’arrivo.

Festa sulla Tisa

Gli organizzatori hanno pensato di allestire una vera e propria festa dei tifosi, in stile fiammingo. Gli organizzatori hanno voluto creare una atmosfera con attività collaterali per rendere la corsa ciclistica “il mezzo ideale per divertirsi e condividere la sana passione per la bicicletta“. Dice l’organizzatore Filippo Pozzato: ”Per noi il grande ciclismo deve essere il pretesto per vivere una giornata di festa, godendosi la gara ma anche l’atmosfera attorno ad essa. Ecco perché ci è nata l’idea del Tisa Party”.

La diretta tv

La corsa sarà trasmessa in diretta su Eurosport 2HD a partire dalle 15.15. In diretta su Streaming su Eurosport. IT, DAZN, Discovery +.