Jacobs sgomma a Dubai, ultimi giorni di preparazione soft, debutta il 4 febbraio nei 60 indoor di Lodz (Polonia)

Jacobs sgomma nel deserto di Dubai, sabbia e famiglia, ultimi giorni di preparazione, debutta il 4 febbraio nei 60 indoor di Lodz (Polonia).

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 29 Gennaio 2023 - 08:29 OLTRE 6 MESI FA
Jacobs sgomma a Dubai, ultimi giorni di preparazione soft, debutta il 4 febbraio nei 60 indoor di Lodz (Polonia)

Jacobs sgomma a Dubai, ultimi giorni di preparazione soft, debutta il 4 febbraio nei 60 indoor di Lodz (Polonia)

Marcell Jacobs sgomma nel deserto e prepara un rientro coi fiocchi( 4 febbraio a Lodz, Polonia). Il campione olimpico di 100 e 4 x 100 si sta allenando negli Emirati Arabi a Dubai.

Ed è molto fiducioso sulle sue potenzialità. Vuole addirittura migliorarsi e dice: ”È da un mese che sono qui, le condizioni sono super, mi alleno, vado lento e sto con la famiglia. Sto per accendere il motore”.

PISTA E PALESTRA

Il menù giornaliero del campione comincia al mattino alle 10.30 in pista e finisce alle 17.30 in palestra. Ogni step è preceduto da lunghe sedute di attivazione sul lettino del fisioterapista Alberto Marcellini. Si allena con lui il preparatore padovano Alessio Faggin.

A Dubai ha sorpreso la semplicità di Jacobs. Dice Faggin: ”Marcell  è rilassato, tranquillo anche nei momenti più impegnativi. Mi sorprende per la semplicità. E la sua corsa, così sciolta ed elegante, è da prendere ad assoluto modello”.

DEBUTTO NEI 60 METRI INDOOR

Ultima settimana di allenamento a Dubai. Il campione olimpico farà il proprio debutto sabato 4 febbraio alla Orlen Cup di Lodz. Dunque l’annata agonistica del velocista inizia in Polonia dove prenderà parte a questo appuntamento del World Indoor Tour. Un inizio soft per l’azzurro che dopo il mese in Medio Oriente vorrà testare la propria condizione fisica e capire a che punto si trova nella preparazione agonistica. Correrà i 60 metri al coperto, specialità in cui è campione del Mondo. Lo scorso anno conquistò il titolo iridato a Belgrado, imponendosi con il nuovo record europeo di 6.41.

IL CALENDARIO DI MARCEL L JACOBS

Dopo la Polonia andrà a caccia di ulteriori conferme il15 febbraio a Lievin (Francia). Quindi farà rotta ai campionati italiani assoluti in programma ad Ancona (18-19 febbraio). A questo punto sarà arrivato il momento di pensare agli Europei in programma ad Istanbul (Turchia ) dal 2al 5 marzo.

L’obiettivo in ogni caso più importante del 2023 è rappresentato dai Mondiali all’aperto che andranno in scena ad agosto a Budapest dove inseguirà l’unica medaglia d’oro che manca al suo glorioso palmares. Tra l’altro manca poco più di un anno alle Olimpiadi di Parigi 2024, dove Marcell Jacobs cercherà di centrare un bis a 5 cerchi che avrebbe dell’antologico.