Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Russia, rapita a 16 anni per costringerla a matrimonio forzato

ORENBURG – Le telecamere a circuito chiuso hanno permesso ala polizia di arrestare tre persone, accusate di aver rapito una ragazza di 16 anni. I tre sono due uomini di 24 e 40 anni e una donna di 31 ed hanno agito a Orenburg, in Russia. 

Nel filmato si vede la giovane camminare tranquillamente mentre torna da scuola, quando il più giovane del gruppo le si avvicina e la strattona nel tentativo di trascinarla via. La giovane si oppone con tutte le forze. E’ a questo punto che interviene anche la donna che aiuta il 25enne a trascinare nell’auto guidata dal 40enne.

Il motivo per cui i tre hanno rapito la ragazzina era per costringerla ad un matrimonio forzato. Da queste parti di Russia, al confine con il Kazakistan, i rapimenti a questo scopo sono all’ordine del giorno. In questo caso, ad essersi invaghito della 16enne era stato il più giovane che non accettava il rifiuto alle sue richieste.

La polizia è riuscita a identificare i tre giovani che ora sono stati arrestati. La ragazzina invece ha potuto riabbracciare la famiglia.

Immagine 1 di 2
  • Russia, rapita a 16 anni per costringerla a matrimonio forzato
Immagine 1 di 2


PER SAPERNE DI PIU'