Blitz quotidiano
powered by aruba

Cagliari. Entra in hotel come ospite, sale sul tetto e si getta col paracadute

CAGLIARI -“Sono entrato nell’el come un normale ospite, ho raggiunto il 14/mo piano e mi sono lanciato dal tetto con il paracadute”. Così Ulisse Idra, di 26 anni, originario di San Nicolò d’Arcidano (Oristano) racconta all’ANSA il suo lancio dal T-Hotel di Cagliari.

L’atleta oristanese si è lanciato dal tetto dell’albergo, filmando tutto con una telecamera. Dieci secondi di volo in piena notte e poi l’atterraggio in una deserta Via dei Giudicati. Il video è stato pubblicato su un blog (www.cagliariquotidiano.net) e sulla pagina facebook dello stesso Ulisse Idra: in breve tempo ha fatto il giro del web.

”Sono anni che mi lancio con il paracadute e da otto faccio base jumping – racconta Ulisse – fa parte della mia vita, mi fa star bene. Da tempo pensavo di lanciarmi dal tetto del T-Hotel e allora l’ho fatto”. L’atleta è istruttore di paracadutismo con oltre ottomila lanci alle spalle, un esperto.

“Quello che faccio è una cosa seria, non ci si può improvvisare se non si vuole correre il rischio di farsi male, fosse anche una brutta frattura – sottolinea il 26enne nel video – io ho fatto tanti lanci come quello dal T-Hotel. L’ho fatto da alcune pareti rocciose della Sardegna, ma anche da palazzi in Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria. Non lo faccio per mettermi in mostra. Ma solo perché amo farlo. Vivo in simbiosi con l’aria da quando ero piccolo, è una cosa che ho metabolizzato dentro di me”.