Blitz quotidiano
powered by aruba

Cecina, allarme meningite: ragazza ricoverata sta meglio

LIVORNO – Una ragazza di 20 anni colpita da meningite di tipo C è ricoverata all’ospedale di Cecina, ma ora sta meglio. La giovane, 20 anni, frequenta l’Istituto Isis Marco Polo di Cecina e dopo la scoperta della sua malattia la scuola è stata chiusa e per studenti e insegnanti è scattata la profilassi. La scuola è stata riaperta il 17 novembre ed era stata chiusa dal sindaco Samuele Lippi, che temeva per il contagio da meningite nella città in provincia di Livorno.

Il quotidiano Il Tirreno scrive che la ragazza è stata ricoverata dapprima all’ospedale di Cecina e poi all’ospedale di Livorno, dove ora si trova in rianimazione:

“In particolare l’Azienda sanitaria Toscana Nord Ovest ha spiegato che la ragazza “ha frequentato fino al 12 novembre la classe 4a dell’Istituto Isis Marco Polo. Non  risulta invece che frequenti palestre o altre comunità. Intanto molti medici di famiglia sono stati tempestati di telefonate per avere rassicurazioni e soprattutto consigli sulla profilassi. Terapia antibiotica fatta a chi ha avuto contatti stretti e prolungati con la giovane studentessa. In una nota ai medici si raccomanda inoltre di consigliare, senza urgenza, la vaccinazione attenendosi alle disposizioni della Regione Toscana”.


PER SAPERNE DI PIU'