Cronaca Italia

Ester Pasqualoni, lo stalker si è impiccato. Ieri l’omicidio della donna

Ester Pasqualoni morta, presunto killer si è tolto la vita a Martinsicuro

Ester Pasqualoni morta, presunto killer si è tolto la vita a Martinsicuro

TERAMO – Ester Pasqualoni è stata finita a coltellate il 21 giugno davanti all’ospedale di Sant’Omero dove lavorava. Subito i sospetti si sono indirizzati verso lo stalker che la perseguitava. La mattina del 22 giugno lo stalker e presunto killer è stato trovato impiccato in una casa di Martinsicuro, in provincia di Teramo. Un suicidio quello di Enrico Di Luca, pensionato di 69 anni, che appare di fatto come una confessione.

La dottoressa di 53 anni, che lavorava come oncologa al day hospital, è stata trovata sgozzata davanti all’ospedale locale nel pomeriggio del 21 giugno a Sant’Omero. Subito le indagini degli inquirenti per risolvere il caso di omicidio si erano indirizzate su Di Luca, che aveva in passato perseguitato la donna. Arrivati nella sua abitazione, gli agenti hanno trovato l’uomo impiccato.

Secondo quanto appreso da fonti investigative, Di Luca si sarebbe strangolato con una fascetta di plastica ed è stato trovato in un appartamento di uno stabile di case di mare in cui aveva abitato nel passato ma dove sarebbe entrato violando la proprietà, forse usando un passepartout. Dai primi elementi investigativi sembra che la conoscenza tra i due sarebbe avvenuta al day hospital anni addietro.

To Top