Blitz quotidiano
powered by aruba

Insalata di riso avariata: in ospedale 100 giocatori di volley

ARZIGNANO (VICENZA) – L’insalata di riso metto ko gli atleti del volley, un centinaio all’ospedale. Per un centinaio di partecipanti, in età dai 15 ai 35 anni, il torneo di volley organizzato dalla parrocchia Ognissanti nel fine settimana al centro sportivo Matterello di Arzignano nel Vicentino è finito infatti al pronto soccorso per un’intossicazione alimentare, per avere mangiato un piatto dell’insalata di riso preparata dai volontari del centro giovanile parrocchiale. Il torneo “Matta volley” è iniziato sabato mattina per 24 squadre con la formula del 4 contro 4.

Alle 12 per gli atleti reduci dalle partite è iniziata la distribuzione di panini e insalata di riso con i primi malesseri a manifestarsi verso le 14: nausea, vomito e diarrea. Decine di casi, un centinaio circa alla fine, con intervento sul posto dei sanitari del Suem per viaggi al pronto soccorso di Arzignano.

Come scrive Vittorio Bernardi per Il Gazzettino:

Altri atleti si sono recati in autonomia al pronto soccorso di Valdagno e da più guardie mediche del territorio. Non ci sono stati ricoveri, anzi tutti gli intossicati si sono ripersi in poche ore. Dalle analisi effettuate dai due ospedali dall’Ulss 5 è emersa come ipotesi più probabile un’infezione da stafilococco, prodotta da qualche ingrediente dell’insalata di riso, forse la maionese. Sarà il laboratorio del Servizio igiene degli alimenti dell’Ulss 5 ad analizzare dei campioni dell’insalata di riso per fare chiarezza sul caso. Da prassi l’Ulss 5 segnalerà il fatto alla Procura della Repubblica di Vicenza che deciderà se aprire un’inchiesta per appurare le responsabilità.


TAG: