Blitz quotidiano
powered by aruba

Isabella Noventa, Giallo: Debora Sorgato già a casa quando..

NOVENTA PADOVANA – “Quando Freddy e Isabella sono arrivati a casa di lui, in via Sabbioni 11 a Noventa Padovana, Debora era già lì che li aspettava. Aveva posteggiato la sua auto, una Golf, sul retro della villetta del fratello, in modo che Isabella non la notasse. Debora è entrata in casa utilizzando un mazzo di chiavi che le aveva dato Freddy, e ha atteso per circa un’ora che il fratello e la sua ex amante tornassero da Lion, la frazione di Albignasego dove erano andati a mangiare una pizza”. È questa la nuova indiscrezione che trapela nelle indagini sull’omicidio di Isabella Noventa e che è stata pubblicata sull’ultimo numero del settimanale Giallo. Se fosse vero, vorrebbe dire che Debora Sorgato sarebbe stata già a casa prima dell’arrivo di Freddy Sorgato e Isabella, mentre sul posto non ci sarebbe stata Manuela Cacco.

Gian Pietro Fiore su Giallo aggiunge che la versione del gioco erotico a tre finito male (quella usata da Freddy Sorgato) sarebbe già stata smentita dalle indagini.

Intanto nell’ultima puntata di Chi l’ha visto? la tabaccaia Manuela Cacco ha detto di Isabella: “Aveva avuto una relazione con una certa Elena di Padova”. La tabaccaia di Camponogara ha fatto questa rivelazione (non si sa se veritiera oppure no) durante un fuori onda dell’ultima puntata del programma di Rai Tre. Parlando con l’inviata di Rai Tre Cacco ha parlato di una misteriosa Elena di Padova con cui Isabella avrebbe avuto una storia. Ma il fratello della vittima nega tutto e spiega che la sorella ha avuto solo relazioni con uomini. Nella stessa puntata sono state mostrate le immagini che dimostrerebbero che Freddy Sorgato dormiva con una pistola sotto al cuscino. E il fratello di Isabella Noventa, la donna per il cui omicidio Sorgato è un carcere, ha ammesso di aver visto la pistola nel 2014.

Immagine 1 di 6
  • Isabella Noventa, Debora Sorgato e il tesoretto nascosto...
Immagine 1 di 6