Blitz quotidiano
powered by aruba

Tempo: arriva la pioggia. Traffico nel week end di partenze

ROMA – Tempo: arrivano le piogge al Nord mentre si registra, come previsto, il traffico del week end nelle strade delle vacanze. Da lunedì al Nord, prevede 3bmeteo, ampi spazi soleggiati al Nordovest; instabile però sulle Alpi centro orientali con fenomeni verso le pianure. Temperature in lieve rialzo, massime comprese tra 28 e 33.

Al Centro tempo discreto anche se con rovesci e temporali diurni in Appennino in sconfinamento sul medio Adriatico. Temperature perlopiù stazionarie, massime tra 29 e 34. Al Sud soleggiato seppur con fenomeni in sviluppo diurno su dorsale e zone interne; peggiora la notte sul basso versante tirreno. Temperature in diminuzione, massime tra 26 e 31.

Code e rallentamenti sulle strade delle vacanze: sono state rispettate le previsioni sul traffico per il penultimo week end di luglio che segna l’inizio delle grandi partenze. Grande movimento anche nei principali aeroporti, dove comunque non si sono registrati disagi particolari visto il rinvio dello sciopero dei controllori di volo: voli regolari a Fiumicino e solo alcune partenze cancellate a Malpensa e Linate (ma i passeggeri erano stati avvertiti e non si sono presentati negli scali). Nove invece i voli soppressi a Olbia.

Con gli spostamenti di questo fine settimana salirà a oltre 15 milioni il numero degli italiani che hanno scelto questo periodo per andare in villeggiatura,il 25% in più dell’anno scorso ,secondo un’analisi della Coldiretti che segnala la ripresa del turismo. Mete preferite (anche per il timore del terrorismo internazionale) restano quelle nazionali e ai primi posti ci sono le località di mare (scelte da 7 italiani su 10) e di montagna (24%).

A funestare le partenze, l’arrivo del maltempo al centro-nord, i cui primi effetti si sono già fatti sentire. Come in Alta Valtellina, dove un fulmine ha provocato il blackout delle centraline elettriche della funivia che conduce alla ski-area di Bormio 2000: alcuni turisti, tra cui due bambini,sono rimasti bloccati all’interno di una cabina, sospesa a pochi metri dalla stazione di monte. Momenti di paura , ma la brutta avventura si è conclusa con un lieto fine: il gruppo è stato tratto in salvo, illeso, dal personale della società che gestisce l’impianto e dagli specialisti del Nucleo Saf dei Vigili del fuoco, e ha raggiunto terra con una scala.