Blitz quotidiano
powered by aruba

Treviso, assalto a portavalori: chiodi e mitra sulla A27, bloccata

TREVISO – Un furgone portavalori della Civis è stato assalito e rapinato lungo la A27 nei pressi del casello di Treviso Sud poco dopo le 18.30. In azione sarebbe entrato un commando che si è fatto largo seminando l’autostrada di chiodi e minacciando quindi le guardie con dei mitra. Il traffico è stato bloccato. Traffico bloccato su tutto il tracciato a causa delle auto in panne.

Sarebbe stato un commando formato almeno da cinque persone a entrare in azione. I banditi avrebbero avrebbero messo in atto un piano particolarmente studiato utilizzando anche un Tir posto di traverso sull’autostrada per bloccare, quanto più possibile, eventuali inseguitori. Del mezzo pesante, da quanto si è appreso, non si troverebbero nè autista nè le chiavi. Gli investigatori, raccolte le prime testimonianze, starebbero concentrando le ricerche su una Porsche e una Land Rover forse utilizzate dai criminali per la fuga. In particolare si stanno monitorando le aree tra le province di Belluno e Pordenone. Non si hanno notizie di feriti.

Una guardia giurata, uno dei conducenti del mezzo, è rimasta ferita. Ancora non si conosce l’entità del ferimento né come sia stata provocata. In autostrada il traffico rimane bloccato a causa delle decine di auto con le gomme forate dai chiodi e dalle strisce chiodate ‘seminate’ dai malviventi. Autostrade per l’Italia consiglia, per chi è diretto a Belluno di uscire a Treviso sud e rientrare a Treviso Nord, dopo aver percorso la viabilità ordinaria, mentre per chi è diretto verso Venezia il percorso inverso.


TAG: