Cronaca Mondo

Avvelena il marito per due anni, era stanca delle sue “voglie”

Avvelena il marito per due anni, era stanca delle "voglie" del marito

Avvelena il marito per due anni, era stanca delle “voglie” del marito

LAS VEGAS – Non vuole più fare sesso con il marito troppo esigente dopo 4 anni di matrimonio: per sedare le sue erezioni gli mette veleno per scarafaggi e acido borico nella sua colazione di cereali, allungati con drink energetici e panna. Si dichiara colpevole, poi scopre di rischiare 15 anni di galera e da Las Vegas scappa a nascondersi in Messico. Il marito è ancora terrorizzato e si nasconde anche lui, teme che la moglie ritorni.

Un piano diabolico, quello di Andrea Heming, scoperta prima del tragico epilogo. La donna, racconta il Mirror, ha avvelenato il cibo del marito per quasi due anni: ogni giorno inseriva nelle pietanze dell’acido borico, sostanza usata come insetticida. “Ritoccava” il latte e i cereali con cui il marito faceva colazione, ma anche le bevande energetiche e la panna.

L’uomo, quando se ne è accorto, l’ha denunciata. “Non volevo ucciderlo – ha spiegato la signora agli inquirenti -. Volevo dargli problemi, qual tanto che bastava, per evitare che avesse un’erezione”.

La notte prima della condanna, però, Andrea è fuggita facendo perdere le sue tracce. Gli investigatori l’hanno rintracciata pochi giorni dopo: ora rischia 15 anni di galera.

To Top