Cronaca Mondo

Cosmo DiNardo arrestato: 4 omicidi in 4 giorni, cadaveri in pasto ai maiali

Cosmo DiNardo arrestato: 4 omicidi in 4 giorni, cadaveri in pasto ai maiali

Cosmo DiNardo arrestato: 4 omicidi in 4 giorni, cadaveri in pasto ai maiali

NEW YORK – Ha compiuto quattro omicidi in 4 giorni nella sua fattoria di Bucks County, in Pennsylvenia, e poi ha gettato i cadaveri nel mangime dei maiali prima di bruciarli. Quando Cosmo DiNardo, 20 anni, è stato arrestato si è limitato a commentare con un “scusate” la sua follia omicida.

DiNardo ha attirato le sue vittime nella fattoria di Newtown Township dove spacciava droga e con l’aiuto del cugino, Sean Kratz, ha assassinato Jimi Patrick, Thomas Meo, Dean Finocchiaro e Mark Sturgis, tutti tra i 19 e i 21 anni, tra il 4 e il 9 luglio. Dopo essere stato arrestato, il giovane killer che giù su Facebook mostraa segni di squilibrio ha parlato di una “voglia di uccidere” e non si esclude che possa soffrire di schizzofrenia. Giacomo Talignani sull’Huffington Post scrive:

“Questa storia è tutta racchiusa a Newtown Township, Pennsylvania. Lì dove è cresciuto DiNardo, figlio di italo americani, che dopo aver ereditato soldi dal padre (che investì nell’immobiliare) viveva di spaccio e altre piccole cose. Veniva descritto come un tipo strano, ma non proprio un pazzo: su Facebook scriveva migliaia di messaggi a ragazze del college chiedendo di fare s***o con lui; postava foto in posizione minacciosa con pistola in mano, millantava lussi e imprese. In realtà, diranno i referti, soffriva di disturbi psichici e non è escluso soffrisse di schizofrenia. Lo scorso anno fu vittima di un incidente stradale che forse, dice chi lo conosceva, “lo ha cambiato”.

Il 4 luglio comincia così la follia omicida di DiNardo, che ha sparato con un fucile alla sua prima vittima:

San raffaele

“Il primo giorno DiNardo passa a prendere Jimi Patrick a casa sua e vanno alla fattoria dei genitori per perfezionare l’acquisto di un fucile: Cosmo vuole 800 dollari per l’arma. Ma al momento della consegna, anziché venderlo, DiNardo spara e u****e Jimi. Poi scava una buca e getta il corpo. Passa un giorno e Dean Finocchiaro, 19 anni, chiama per comprare 250 grammi di marijuana (a 700 dollari) da Dinardo. Quest’ultimo chiama il cugino Sean Kratz e anche qui, anziché fare affari, Cosmo e il parente vanno a prendere Finocchiaro in auto e poi gli sparano alle spalle, uccidendolo. Il cadavere finisce in un contenitore per mangime dei maiali.

Ma non basta: in serata Thomas Meo, 21 anni, e un suo amico, Mark Sturgis, 22 anni, vogliono comprare erba. Allora DiNardo li invita alla fattoria: appena fuori dall’auto il killer spara a Meo che agonizza al suolo. Sturgis scappa ma viene u****o ugualmente. Meo è a terra e DiNardo, per finirlo, gli passa sopra con l’auto a più riprese. I corpi vengono gettati un una fossa comune con gli altri. Scoperti gli omicidi e avviate le indagini, si scopre infine un inquietante dettaglio su DiNardo: pensava di venire a studiare in Italia”.

To Top