Cronaca Mondo

Emirati Arabi, chi indossa maglia Barcellona rischia l’arresto. Quello sponsor sul petto…

Emirati Arabi, chi indossa maglia Barcellona rischia l'arresto. Quello sponsor sul petto...

Emirati Arabi, chi indossa maglia Barcellona rischia l’arresto. Quello sponsor sul petto…

ROMA – Se ti trovi negli Emirati Arabi e indossi la maglia del Barcellona rischi il carcere, fino a 15 anni. Il motivo? Lo sponsor Qatar Airways che campeggia sulle maglie di Messi e compagni. E’ uno dei provvedimenti punitivi imposto da alcune potenze mediorientali verso il Qatar, convinti del sostegno del piccolo Paese del petrolio alle forze del fondamentalismo islamico che sta seminando terrore in Europa e nel mondo, con poco sospetto ammiccamento all’Iran.

Prima l’Arabia Saudita, poi gli Emirati Arabi, poi l’Egitto, infine il Bahrein: Doha praticamente isolata, nelle ultime ore i quattro Paesi hanno pubblicato la lista di 59 personalità e 14 organizzazioni ospitate dal Qatar e accusate di finanziare l’attività terroristica. Al-Qaeda, Hamas, anche l’Isis. E nei giorni precedenti erano stati già stati disposti blocchi dei voli da questi Paesi verso il Qatar.

In un centro commerciale degli Emirati Arabi è stata piazzata una gigantografia – fatta circolare in Rete – con Messi, Neymar e Suarez e una striscia bianca sul petto a coprire il marchio della compagnia aerea. Una specie di avviso pubblico: guai a mostrarsi in giro con quella maglia.

To Top