Blitz quotidiano
powered by aruba

iPhone, ustione su gamba bimba 9 anni: marchiata a vita

LONDRA – Si è addormentata con l’iPhone e si è svegliata con un’ustione sulla gamba. Vittima una bambina di 9 anni di nome Olivia Retter. Secondo i medici resterà marchiata a vita con la sagoma dell’iPhone 5 C sulla gamba.

La storia è raccontata dal Daily Mail che pubblica le foto delle ferite riportate dalla piccola Olivia. Tutta colpa di una custodia acquistata nel reparto accessori di un negozio della catena New Look. La custodia, probabilmente di fabbrica cinese, era costituita da un doppio fondo all’interno del quale c’era un liquido vischioso simile a quello che si trova nelle palle di neve. Agitando il telefono i brillantini e gli unicorni all’interno si muovevano.

La piccola Olivia “si è svegliata nel cuore della notte lamentando dolori alla coscia – ha raccontato il papà al Daily Mail – Io credevo che non fosse nulla di serio e le ho detto di dormirci sopra, ma la mattina seguente c’era una profonda ustione”.

Fortunatamente non ci sono rischi per la salute della piccola Olivia, ma i genitori hanno comunque denunciato l’incidente pubblicando le foto su Facebook per mettere in guardia gli altri genitori dai gadget non certificati e di dubbia provenienza. Se costruiti con materiali tossici le conseguenze potrebbero essere ben più gravi.

Immagine 1 di 3
  • iPhone, ustione su gamba bimba 9 anni: marchiata a vita03
Immagine 1 di 3

 

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'