Blitz quotidiano
powered by aruba

New York, Danilo Gabrielli: “Esplosione fortissima, tremava il palazzo”

NEW YORK – “Ero a casa a guardare la televisione. E’ stata un’esplosione fortissima, ha scosso tutto il palazzo. E’ stata molto forte”: è la testimonianza di Danilo Gabrielli, un 50enne residente sulla 23ma strada, a poche decine di metri dal luogo dell’esplosione che ieri sera ha scosso il quartiere di Chelsea a Manhattan.

Gabrielli ha detto alla Cnn di avere sentito l’esplosione verso le 20:30 ora locale e di essere subito sceso in strada: “Ho camminato lungo la 23ma verso la quinta e la sesta (avenue). Io ed i residenti del mio palazzo siamo stati i primi ad arrivare sul luogo dell’esplosione. Dopo i vigili del fuoco e la polizia sono arrivati da ogni direzione e hanno bloccato l’area”.

Un altro testimone intervistato dall’emittente NY1 ha raccontato che al momento dell’esplosione si trovava in un vicino ristorante: “Ho sentito una forte esplosione, è stato come se un fulmine avesse colpito il palazzo. La terra ha tremato”.

L’uomo, di cui non è stata resa nota l’identità, ha aggiunto che “tutti sono corsi fuori dal ristorante” e che la reazione della polizia è stata “aggressiva”, ma “controllata”. Sui social media, intanto, qualcuno ha scritto che il rumore dell’esplosione è stato sentito anche a Hoboken, nel New Jersey, sull’altra sponda del fiume Hudson.


TAG: