Cronaca Mondo

Sean Lennon, guai coi vicini: gli chiedono un risarcimento da 10mln di dollari per…

NEW YORK – Guai con i vicini di casa per Sean Lennon, il figlio del celebre beatles John Lennon. Sean è stato citato per un risarcimento da 10 milioni di dollari a causa di un albero che è stato costretto ad abbattere nel suo giardino lo scorso mese nella casa nel Greenwich Village, a New York.

A citare in giudizio Sean Lennon sono stati Gary e Addie Tomei, i genitori dell’attrice Marisa Tomei, che sostenevano che l’albero nel giardino del figlio di John abbia causato danni rilevanti alla loro casa. Le parti hanno raggiunto un accordo e l’ailanto o albero del paradiso, 70 anni e alto circa 18 metri, è stato eliminato, riporta il Daily Mail.

Il giudice aveva emesso una sentenza a favore dei Tomei poiché le radici dell’ailanto avevano distrutto la veranda e la cantina della casa ma, alla fine, Lennon ha preferito concordare, secondo il NY Daily News. Il giudice Debra James, nella sentenza ha citato le canzone dei Beatles, Strawberry fields forever, scrivendo:

“Nessuno penso sia nel mio albero, intendo deve essere alto o basso”.

To Top