Blitz quotidiano
powered by aruba

Toyota, cinture sicurezza difettose: richiamati 3 mln di Suv

ROMA – Toyota ha annunciato un richiamo globale per tre milioni di Suv a causa di problemi alle cinture di sicurezza dei sedili posteriori che potrebbero danneggiarsi con il telaio metallico in caso di incidente. Le cinture di sicurezza potrebbero venire infatti a contatto con il telaio del cuscino del sedile in caso di incidente frontale grave. Se questo dovesse accadere, le cinture di sicurezza potrebbero tagliarsi e potrebbe non trattenere il passeggero correttamente, ha spiegato la casa automobilistica giapponese.

Il richiamo riguarda il modello Rav4 realizzato tra luglio 2005 e l’agosto 2014 e il suo Suv Vanguard prodotto tra ottobre 2005 e gennaio 2016, venduto solo in Giappone. Il richiamo comprende 1,33 milioni di unità nel Nord America, 625.000 in Europa, 434.000 in Cina e 177.000 in Giappone.

Solo 2 mesi fa Toyota aveva annunciato il richiamo in Giappone di circa 1,6 milioni di veicoli che erano stati già richiamati nell’ambito dell’affaire degli airbag Takata difettosi ma che non sono stati sostituiti. “Abbiamo fatto questi richiami per precauzione”, ha dichiarato un portavoce di Toyota. Il problema riguarda gli airbag del sedile anteriore del passeggero anteriore. Al primo richiamo erano stati effettuati dei test. Una volta superati positivamente, le auto erano state restituite al proprietario senza modifiche.


TAG: