Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa. Moto di Springsteen guasta, soccorso da un gruppo di ”biker”

GB, LONDRA – Un gruppo di motociclisti del New Jersey – tutti reduci appartenenti all’associazione American Legion – si sono fermati per aiutare un altro centauro che era rimasto a piedi. Con loro grande sorpresa, scrive il Guardian, i ‘biker’ hanno scoperto che si trattava di Bruce Springsteen tutto solo.

I motociclisti del capitolo di Freehold New Jersey, cittadina dove Springsteen è cresciuto,  stavano tornando a casa dopo un evento del Veterans’ Day, quando uno di loro ha notato una persona che armeggiava con la sua moto ai margini della strada.

“I biker sono solidali tra loro – ha detto uno del gruppo – e ci siamo fermati per vedere se aveva bisogno di aiuto. Ed era Bruce”. I motociclisti hanno tentato di far ripartire la moto del Boss, ma quando si è capito che non ci sarebbero riusciti, Springsteen è salito sulla moto di uno dei reduci, e tutti insieme sono andati in un vicino bar.

“Siamo stati lì per mezz’ora a chiacchierare e ad aspettare che qualcuno lo venisse a prendere. Una bella persona, davvero alla mano. Abbiamo parlato di moto, e di quando lui viveva a Freehold. E’ stato bello aiutarlo, perchè tutta la gente di Freehold si dà una mano”.