foto notizie

“Attenti agli ebrei”: il cartello a Londra che scatena le polemiche FOTO

Attenti agli ebrei: il cartello a Londra che scatena le polemiche FOTO

Attenti agli ebrei: il cartello a Londra che scatena le polemiche

LONDRA – In una strada a nord di Londra è apparso un cartello triangolare che ammonisce: “Attenti agli ebrei”. Il segnale triangolare, che nella segnaletica stradale, com’è noto, avvisa di un pericolo, fa parte di un progetto che celebra le diversità della capitale inglese. Ma dopo la sua comparsa su un lampione di Stamford Hill è stato definito “disgustoso” e “inaccettabile”, come riporta l’Evening Standard.

Il cartello ha sollevato numerose polemiche, oltre a scatenare “angoscia e preoccupazione” tra i residenti. Ma il fotografo freelance e artista Frank Allais ha spiegato di essere la mente dell’operazione, che è parte di un progetto artistico, e non una dichiarazione di antisemitismo.

Allais ha riferito al Guardian di essere rimasto molto scosso dalle agitazioni che ne sono scaturite. Ha affermato che si tratta di una serie di cartelli che vogliono essere una celebrazione delle diversità e ha aggiunto che ognuno ha il diritto di avere la propria identità.

“Era un progetto sull’attraversamento della strada, su come ognuno di noi sia diverso e abbia una propria identità. Non è l’unico cartello su quella via, eppure è stato l’unico ad essere notato. Sono davvero dispiaciuto se involontariamente ho offeso qualcuno”.

Gli altri cartelli raffiguravano una donna con un carrello della spesa e un uomo che si muove sulla sedia a rotelle.

Barry Bard, supervisore delle Shomrim (pattuglie di volontari civili ebrei che combattono tra le altre cose il vandalismo, le aggressioni antisemitiche e le violenze domestiche) di Stamford Hill, ha contattato il consiglio di Hackney, che ha prontamente rimosso il cartello incriminato che ha causato “tanta preoccupazione tra i residenti di religione ebraica”, ha spiegato.

Una ricerca Shomrim condotta l’anno scorso ha registrato 32 episodi di antisemitismo nell’arco di un mese, nei confronti di ebrei ortodossi che vivono nella zona di Stamford Hill.

“Prendiamo gli insulti razziali molto seriamente, quindi se un residente dovesse trovare un graffito antisemita, o una qualunque altra manifestazione d’odio è invitato ad avvertire immediatamente la polizia”, ha detto Caroline Selman, membro del consiglio di Hackney.

To Top