foto notizie

Blair Williams, da maestra di una scuola cattolica a star di film per adulti

LOS ANGELES – Da dolce e innocente maestra di una scuola cattolica a piccantissima star di film per adulti. Questa la parabola dell’angelica bionda e devota cattolica Blair Williams dopo aver partecipato e vinto il Sex Factor contest. La ragazza ha partecipato al reality show che mette in palio un contratto nell’industria dei film per adulti da un milione di dollari e ha vinto la sfida.

Il sito del Daily Star racconta la storia di questa giovane che solo un anno dopo aver perso la verginità ha deciso di partecipare alla competizione televisiva e ha vinto il premio, diventando una richiestissima star. Una decisione che però le è costata la disapprovazione dei suoi genitori, come ha raccontato:

“La parte più difficile è stata per mia mamma, che ha il forte pregiudizio che una persona intelligente o con grandi abilità possa scegliere questo lavoro. Io mi sono laureata e ho avuto una borsa di studio, come posso dimostrarle che la mia è stata una decisione ragionata? La sua idea è che non sto usando il mio cervello come dovrei, ma sto solo usando i miei strumenti per avere successo in un lavoro, come si fa sempre”.

Il suo nuovo lavoro poi si concilia bene con la sua fede. Blair sottolinea di credere molto in Dio e che la religione non condanna, sono le persone a farlo:

“Se tornassi nella mia chiesa, penso che non potrei dire alle persone cosa faccio senza finire nella camera degli esorcismi. Ho un problema con le persone che pensano di parlare per Dio e proiettano su di me la loro paura della sessualità. La gente usa la religione come un’arma perché non sta bene con se stessa”.

To Top